deutsch
HOME
 

MA COSA SI VEDE UNA MAPPA COSI?

Il nome suona molto complicato:
mappa delle zone di rischio.
Uffa, viene in mente subito un
compito difficile, vero?


Invece, non è affatto un argomento noioso, anzi è appassionante e interessante. Esaminiamo i singoli elementi di questa espressione.

Dunque, cos'è un rischio quassù lo sapete già. Ci sono valanghe, cadute di massi, piene di fiumi, ecc. Un rischio è in pratica una situazione con conseguenze che mettono in pericolo esseri umani, animali o cose.

Cos'è una zona è facile da spiegare: è un territorio delimitato.

E con mappa si intende una specie di cartina geografica. Anche la cartina di una città si può chiamare mappa.
Allora, la mappa delle zone di rischio - come la chiamiamo noi esperti - è quindi una cartina sulla quale si vedono certe aree, nelle quali ci possono essere dei pericoli. Non è difficile, vero?
GefahrenzonenplanPer ogni località in cui ci sono torrenti o valanghe esiste una mappa delle zone di rischio, su cui si vede sempre tutto il paese con le strade e le case. Alcune zone sono colorate in rosso, altre in giallo.

Le aree rosse sono quelle in cui il pericolo di piene o valanghe è molto alto. In queste zone non si può àdelle costruzioni devono essere sottoposte a una speciale protezione.

Le aree gialle sono quelle in cui il pericolo c'è ma non è molto alto. Qui si può costruire, a condizione che si rispettino alcune norme di sicurezza.

La mappa delle zone di rischio di ogni località è depositata in Municipio e ciascuno la può esaminare.

Lebensministerium.at, 2019 • Impressumdeutsche Version