deutsch
HOME
 

CICLO DELLA NEVE

Certamente avrete già sentito parlare del ciclo dell'acqua. Per la neve è esattamente lo stesso, solo che occorrono altre temperature.

La neve nasce dall'acqua di laghi, torrenti, fiumi o dal mare che evapora trasformandosi in vapore acqueo. Le nuvole sono quindi composte da minuscole particelle d'acqua. Si tratta di un processo molto simile alla nebbia.

Il vento trasporta la nuvola sopra la terra. Se le goccioline stanno premute strette le une contro le
altre si trasformano in gocce grandi e pesanti e, se fa caldo, piove. Quassù in montagna invece fa
così freddo che le gocce gelano e diventano cristalli di ghiaccio. Nel viaggio verso la terra, i piccoli
cristalli si uniscono tra loro, formando fiocchi di neve, sempre più grandi.
wikipedia / Joooo
Se la terra è fredda, i fiocchi si fermano e formano gradualmente una coltre di neve. Non appena fa più caldo, la neve si scioglie e l'acqua penetra nel terreno.

Quando viene a contatto con uno strato
impermeabile, come l'argilla ad esempio, tutta l'acqua dispersa nel terreno si riunisce creando la
cosiddetta falda. In alcuni punti, l'acqua sgorga dalla terra e forma un torrente o un fiume che magari vanno a sfociare nel mare.

Qui l'acqua evapora di nuovo e il ciclo ricomincia dall'inizio.


Lebensministerium.at, 2019 • Impressumdeutsche Version