deutsch
HOME
 

LA FORESTA È PERÒ ANCHE UN IMPORTANTE HABITAT PER NOI ANIMALI

Kuckuck / wikipedia, Tim PeukertLe chiome e i rami degli alberi ospitano molti uccelli. Se ascoltate bene, sentirete cinciallegre, fringuelli e tanti altri uccelli canori.

Naturalmente c'è anche il cuculo con il suo noto verso. Ma nella foresta montana abitano anche grandi rapaci. Ne conoscete qualcuno?

Poiana, sparviero, astore, nucifraga ... di notte spesso si sentono l'allocco o il gufo.
Gli uccelli hanno anche un importante compito nella foresta. Molti attrezzano i loro depositi di cibo nel terreno. Però d'inverno non tutti si ritrovano e la primavera successiva i semi germogliano e crescono nuovi alberi.
EichhörnchenNaturalmente sugli alberi non vivono solo uccelli. Ci sono anche piccoli mammiferi. Uno di questi sicuramente lo conoscete:

È lo scoiattolo che di giorno si arrampica sui rami, salta qua e là ed è sempre allegro. Di notte però si incontrano in giro martore e ghiri. Anche a loro piace depositare le scorte di cibo per l'inverno e quindi aiutano a far crescere nuovi alberi.

Nei cespugli e negli arbusti della foresta di protezione vivono per lo più insetti. Si sente un ronzio e un frullare di ali tutto il giorno. Api, farfalle e bombi sono di casa come il cervo volante o la rosalia alpina.
Molti insetti contribuiscono all'impollinazione delle piante e sono dunque molto importanti. Inoltre molti sono particolarmente carini e sembrano molto simpatici.
Rothirsch / wikipedia, saiboNella foresta vivono però anche animali più grandi. Molti li conoscete già. I più frequenti sono cervi e
caprioli. In autunno, nel periodo dell'accoppiamento, si sente il bramito del cervo. I caprioli e i cervi però
fanno anche tanti danni, perché sono ghiotti di germogli freschi e amano rosicchiare la corteccia degli
alberi. Potete di sicuro immaginare che non è tanto bello per un albero.

Di lupi e orsi non ce n'è quasi più da noi, per cui gli animali non hanno più nemici naturali e bisogna fare attenzione che la selvaggina non si moltiplichi eccessivamente.
Wildschwein / wikipedia, Dave Pape Sebbene nei boschi delle Alpi in effetti non ci siano cinghiali, sempre più spesso ci si imbatte in famiglie
di cinghiali, chiamate branchi.

Sono dei veri e propri artisti della sopravvivenza che possono vivere quasi ovunque. Aiutano anche a curare la foresta, perché per cercare cibo smuovono la terra col muso e arano il suolo. Comunque, facendo così, possono anche distruggere le radici degli alberi più giovani.
Auerhahn / wikipedia, Richard Bartz

Qui ci sono anche altri uccelli. Sono piuttosto grossi e la maggior parte di loro appartiene alle specie a rischio. Si tratta del gallo cedrone e del fagiano di monte.

Entrambi sono ormai molto rari, perché come habitat gli occorrono spazi aperti con cespugli che, a causa del disboscamento di molte foreste, si
trovano sempre meno. Che bello che qui da noi abbiano abbastanza spazio per vivere!

Questi uccelli sono i miei vicini di casa. La mia grotta si trova al margine del bosco tra i cespugli!


[ Passate sulla figura con il mouse ]

Lebensministerium.at, 2019 • Impressumdeutsche Version